• Fabrizio Fazzolari

ATTENZIONE ALLE 5 TRUFFE CHE POTREBBERO CAPITARTI COMPRANDO SENZA AGENZIA

Aggiornato il: giu 8

Ti accorgerai che forse è meglio essere seguiti da un professionista

Le truffe immobiliari in generale colpiscono ogni anno migliaia di persone. Sì migliaia. Ti basta pensare che nel solo comune di Torino ci sono in vendita oltre 12.000 appartamenti e che in Italia, negli ultimi anni si sono vendute circa 600.000 case all’anno. Se aggiungi poi quelle che rimangono invendute capirai che si parla veramente di migliaia di opportunità per i truffatori.

Questi professionisti del crimine riescono a mettere a segno truffe per svariati decine di migliaia di euro, semplicemente sfruttando l'ingenuità dei malcapitati venditori od acquirenti che pensano di aver fatto un affare incredibile nel risparmiare una provvigione.


Alcune sono talmente sofisticate da sembrare inverosimili. Le vittime più comuni sono persone che non hanno esperienza in compravendite immobiliari. Sono le persone più facili da truffare perché inesperte. Di solito sono i privati.

Queste truffe non sono organizzate da agenzie immobiliari ma da pseudo venditori o pseudo agenti immobiliari che si spacciano per proprietario o professionisti.

Ecco l’elenco di quelle più utilizzate a sfavore degli acquirenti.

1. Vendita di case altrui

Dopo aver preso in affitto un immobile, i truffatori, inseriscono l’annuncio di vendita dell'immobile ad un buon prezzo (non un affare) sui classici siti internet che offrono questo servizio gratuito per privati. I più famosi sono Subito.it, Kijiji, Bakeca ma anche i più blasonati Immobiliare.it, Idealista e Casa.it. Questi siti sono naturalmente ignari della truffa, si ritrovano purtroppo ad essere un mezzo per adescare gli ingenui acquirenti. Iniziano a far visionare l’immobile per svariati giorni in modo da ottenere più persone interessate possibili. Con ognuna di loro incassano caparre e dopo qualche settimana firmano compromessi con ulteriore esborso economico. Fissano gli atti notarili e la consegna delle chiavi dopo almeno 30 giorni per aver il tempo di truffare più persone possibili. Naturalmente falsificano atti notarili e visure catastali. Soltanto il notaio, dopo qualche mese si renderà conto che che la casa non è di quella persona, ma di un ignaro cittadino. Purtroppo i vostri soldi non li rivedrete mai più!


2. Il falso agente immobiliare

Molte volte chi vende privatamente seppur restio a dare incarico ad un'agenzia dopo l’ennesima telefonata, scende a “compromessi” e decide verbalmente di dare la possibilità a più agenzie immobiliari contemporaneamente di promuovere la vendita di casa sua. Tante volte questo sfugge di mano ai proprietari ed oltre a non tutelare i propri interessi finiscono per essere complici ignari di una truffa. Il falso agente immobiliare è alla ricerca proprio di questi proprietari e si spaccia per l’ennesimo agente. La differenza è nel fatto che proporrà la casa ad un prezzo inferiore e per questo sarà più facile per lui recuperare delle caparre. La truffa consiste proprio in questo, recuperare caparre in contanti o con assegni non intestati che anziché essere consegnate ai proprietari verranno incassati da lui o da suoi complici.


3. Case bellissime a un prezzo molto basso ma stranamente non più disponibili

Una delle truffe immobiliari più comuni si serve del classico trucco dell’annuncio con foto molto belle unite a un prezzo allettante. Se si contatta l’inserzionista la risposta è sempre che la casa non è più disponibile, che ne hanno altre simili da proporre, e che è possibile fermare le trattative tramite il pagamento di una caparra. Una volta fatto il versamento, i truffatori spariscono. I casi di truffe di questo tipo sono tutti accomunati dalla stessa tecnica, cioè la richiesta del pagamento di una caparra sostanziosa per aggiudicarsi una casa in vendita ad un prezzo particolarmente vantaggioso.


4. Lista a pagamento

Questa truffa ti farà perdere poche centinaia di euro, di solito 250/300€. Si tratta di comprare una lista di case in vendita per velocizzare la ricerca. Case in vendita da privati, naturalmente. La truffa sta nel fatto che la lista è vecchia e tutti gli immobili sono già stati venduti da tempo.

5. L’investitore “boccalone”

I soldi in banca, si sa, non rendono nulla. Un immobile affittato invece rende mediamente il 4-5%. Esistono però rari casi dove questo rendimento è addirittura superiore al 10% annuo!! Si, esistono ma è una truffa “legale” creata ad hoc dal proprietario che non ne risponderà mai. Te la spiego. Io sono proprietario, non riesco a vendere la mia casa vuota perché troppo cara, allora decido di sfidare le leggi della fisica e la vendo occupata. Mi spiego meglio: una casa occupata in teoria è meno richiesta. Questo perché esistono realmente meno persone disposte a comprare una casa da mettere a reddito, rispetto a quelle che la vogliono acquistare per andarci a vivere. In questo caso però succede il miracolo. Il proprietario mette in vendita questa casa con un inquilino perfetto, alto spendente. Di conseguenza l’investitore sprovveduto fiuta un super affare nell'acquistare questo immobile. Un rendimento annuo del 10-12% anzichè quel misero 0,01% se lasci i soldi in banca sul conto è un affare da non perdere. Sulla carta è perfetto. Anche se controlli il contratto di affitto è realmente registrato a questo inquilino. Se sei particolarmente diffidente e chiedi di verificare i pagamenti, ti mostreranno ricevute reali e addirittura ti farà vedere anche i bonifici per giustificare quello che si sono inventati. Peccato però che dopo l’atto, ti arriverà una raccomandata di disdetta del contratto di affitto. Ti accorgerai che da quel mese in poi non percepirai neanche più un euro di affitto e anche se andrai in causa con l’inquilino, lo stesso risulterà essere “stranamente” nullatenente. Insomma l’inquilino è un prestanome pagato dal proprietario che per finta che negli ultimi 3/6 mesi ha pagato un affitto. Un affitto che però gli era stato anticipato dal proprietario. Con questa truffa non perderai soldi veri, semplicemente stai pagano una casa il 30-40 % in più di quel che vale realmente.

Ora, se vuoi evitare questo tipo di problematiche sicuramente devi affidarti ad un agenzia immobiliare seria, che abbia una storia tracciabile negli anni.

Agenti immobiliari improvvisati o con fare truffaldino, sono da scartare a priori per la tua sicurezza.

Se hai bisogno di una consulenza gratuita, sei nel posto giusto.

Chiama il numero verde 800 688 722 oppure clicca qui per lasciare i tuoi dati


Articolo di Fabrizio Fazzolari, agente immobiliare dal 1997.

Clicca qui per scoprire i motivi per il quale potresti scegliere me per vendere la tua casa.




__________________________________


Come sai, mi chiamo Fabrizio Fazzolari e faccio l’agente immobiliare da 1997.


Se hai bisogno di una valutazione reale e di un grande aiuto per vendere casa, sei nel posto giusto.


Richiedi la tua valutazione gratuita cliccando qui


oppure chiamami al numero verde