• Fabrizio Fazzolari

LE 9 DOMANDE DA FARE AD UN AGENTE IMMOBILIARE PER ESSERE SICURO CHE SIA QUELLO GIUSTO

Aggiornato il: giu 29

Evitando di vincolarti per mesi e rendendoti conto soltanto dopo che non è quello adatto a te




Vendere una casa non è una passeggiata.

Farsi assistere da un agente immobiliare professionista è sinonimo di garanzia.


Il più delle volte la casa che vuoi vendere potrebbe costituire la maggior parte o l’intero patrimonio della tua famiglia. Scegliere quindi la giusta agenzia immobiliare è fondamentale. Trovare agenti che siano seri e competenti può rivelarsi davvero difficile, quindi per poter scegliere un buon agente immobiliare è necessario avere delle risposte soddisfacenti ad alcune domande chiave.


Un agente immobiliare classico si limita a vendere casa sperando soprattutto nella fortuna. La maggior parte di loro non ha un metodo testato.

Se qualcuno lo chiama, lo porta direttamente in visita a casa tua, senza averlo prima pre-qualificato, quindi senza sapere chi è, se ha i soldi per poter acquistare casa tua, invadendo così la tua privacy e quella della tua famiglia sperando nel colpo di fortuna.


Scegliere quindi il giusto agente immobiliare non è semplice. Per aiutarti nella scelta puoi utilizzare queste domande, con le relative risposte, in modo da capire chi, tra i tanti, è realmente meritevole della tua fiducia.




1- Che sistema di vendita utilizzi, ne hai uno già testato? Cosa pensi di fare in concreto per vendere casa mia? La maggior parte degli agenti immobiliari inserisce qualche annuncio, attacca un cartello ed aspetta che il telefono suoni sperando di vendere . Per vendere casa in questo momento serve ben altro. Io, oltre ad attaccare il classico cartello mi occupo di fare del volantinaggio di massa nei quartieri limitrofi specifico per il tuo alloggio, annunci sponsorizzati (a pagamento) su Facebook, telefonate agli investitori immobiliari già clienti, telefonate alle persone presenti in banca dati, ricerca attiva di acquirenti anche porta a porta, ecc…



2- Lavori a tempo pieno come Agente Immobiliare oppure fai “anche” l’Agente Immobiliare?

Ti sembrerà una domanda strana ma ti posso assicurare che molti Agenti Immobiliare fanno anche altri lavori, come magari il geometra o l’architetto e che quindi non possono dedicarsi completamente alla vendita del tuo appartamento.

Allo stesso tempo, esistono professionisti, come ad esempio amministratori di condominio, che si improvvisano agenti ma che non hanno le competenze per farlo.

Sai perchè? Perchè probabilmente non riescono a vivere ne di un lavoro né dell’altro.

La conseguenza è che ti stai affidando ad una persona non concentrata su un unico obiettivo.

Avresti fiducia di un dottore che per arrotondare si mette a vendere anche cerotti e barrette dietetiche?





3 - Hai una tua Agenzia dove posso venire a trovarti?

Avere un ufficio è molto importante.

Al giorno d’oggi però va molto di moda non avere un luogo fisico in cui andare a lavorare. Molti lo fanno da casa con internet ma questo purtroppo non è sinonimo di qualità e sicurezza per quello che sarà il tuo futuro acquirente, che ha bisogno di un punto di riferimento in cui sa di trovare sempre qualcuno pronto a poter esaudire o risolvere ogni esigenza.



4 - Quante vendite hai concluso lo scorso anno? Posso vedere lo storico delle tue vendite?

Un buon agente immobiliare (non l’intera agenzia) riesce normalmente a concludere 10/12 vendite all'anno. Verifica che quello che ti dice corrisponda alla realtà chiedendo di vedere le fatture che ha emesso sia ai proprietari che agli acquirenti. Una vendita significa due fatture. 10 vendite = 20 fatture.



5 - Mediamente, quanto impieghi a vendere gli immobili che acquisisci? Posso vedere le tue statistiche di vendita?

Un buon agente immobiliare conclude le vendite in meno di 100 giorni. Un ottimo agente immobiliare fa lo stesso lavoro in meno di 60 giorni. Verifica chiedendo di vedere gli incarichi di vendita e le proposte di acquisto degli ultimi 5 appartamenti venduti.



6 - Qual è il rapporto fra gli immobili che hai acquisito e quelli che hai venduto?

Qui lo metterai veramente in crisi.

Esistono 3 tipi di agenti immobiliari: quelli che prendono qualsiasi alloggio in vendita e si affidano alla fortuna, quelli bravissimi che prendono soltanto gli appartamenti a prezzo di mercato, e quelli che si sistemano a metà cioè prendono in vendita appartamenti a prezzo o al massimo con un 5-10% in più del valore.

Per me, un buon agente deve avere un rapporto tra gli immobili acquisiti e quelli realmente venduti che si deve attestare intorno al 70%. Traducendo, su 10 alloggi presi in vendita ne devi vendere almeno 7 in 100 giorni. Io, ad esempio, ho una media di 9 alloggi venduti su 10 in meno di 100 giorni.



7 - Hai seguito dei corsi di formazione immobiliare oltre ad aver imparato le tecniche di base? Vendere casa non è uno scherzo. La maggior parte degli agenti immobiliari è restio a frequentare corsi di formazione extra a quelli obbligatori per l'ottenimento dell'abilitazione (magari svolti 10/15 anni fa). La motivazione è esclusivamente data dal fatto che questi corsi sono molto cari. Alcuni, quando si è fortunati, frequentano quelli gratuiti delle associazioni di categoria, che si occupano però esclusivamente di aggiornamenti sulle normative, non sulle tecniche di vendita. Io credo fortemente nella formazione. A mie spese ho investito oltre 20.000€ nel 2020, frequentando corsi extra per migliorare e stare al passo con i tempi, soprattutto in relazione alle tecniche di marketing e di vendita che sono fondamentali per vendere casa tua al massimo del prezzo e nel minore tempo possibile.


8 - Se dovessi mai avere un incidente, chi seguirà la vendita della mia casa? Ma che domanda è? Si, ti sembrerà strano ma a me sta talmente a cuore la vendita della vostra casa che sono strutturato anche nel caso in cui io non possa essere presente per diversi giorni, sia che si tratti di vacanze di piacere, di Covid o di problemi più gravi. Naturalmente nel caso di un agente immobiliare freelance oppure di una piccola struttura immobiliare in cui sono presenti soltanto una segretaria e forse un altro agente, questo non è possibile.


9 - Mi puoi fornire delle referenze da parte di persone a cui hai già venduto casa? Al giorno d'oggi non si compra quasi più nulla senza aver verificato le recensioni. Lo stesso inizia a valere anche per le agenzie immobiliari. Noi le raccogliamo e le rendiamo disponibili con tanto di mail o messaggio originale con il quale ci è stata fornita la recensione. Troverai alcune delle testimonianze raccolte cliccando su questo link www.fabriziofazzolari-agenteimmobiliare.it/testimonianze

Naturalmente non abbiamo problemi, nel caso in cui tu lo voglia, a farti parlare direttamente con le fonti.


Solo se ti ha risposto in maniera esaustiva a queste 10 domande probabilmente hai trovato il giusto agente immobiliare, diversamente se ti dà risposte incomplete, non esaustive, non specifiche, ti consiglio di passare oltre!



Scegliere la persona giusta per vendere il tuo immobile è un fattore di estrema importanza. Valuta bene la modalità di vendita e chi hai di fronte.


Farà la differenza tra una vendita veloce e senza problemi, ed una vendita problematica.


Se stai pensando di vendere casa e stai cercando un Agente Immobiliare con cui lavorare hai tutto il diritto ed il dovere di fare tutte queste domande, anzi ti conviene!




Se hai bisogno di una valutazione reale, sei nel posto giusto.


Chiama il numero verde 800 688 722 oppure clicca qui per lasciare i tuoi dati

Articolo di Fabrizio Fazzolari, agente immobiliare dal 1997.

Clicca qui per scoprire i motivi per il quale potresti scegliere me per vendere la tua casa.













__________________________________


Come sai, mi chiamo Fabrizio Fazzolari e faccio l’agente immobiliare da 1997.


Se hai bisogno di una valutazione reale e di un grande aiuto per vendere casa, sei nel posto giusto.


Richiedi la tua valutazione gratuita cliccando qui


oppure chiamami al numero verde